TUMORE MAMMELLA CANE

Dieta Barf 
18 Maggio 2017
ALOE VERA PIANTA DEI MIRACOLI
9 Marzo 2018

COVER-salute_cani_gatti_aloe_vera_BTUMORE MAMMELLA CANE

foto 1 a tempo 0

foto 1 dopo 20 giorni

La Dieta Barf è  un utile supporto nel Tumore  Mammella cane. In soli 20 giorni di utilizzo di una nuova dieta e con l’impiego di un antibiotico per bocca,è completamente sparito il prurito e l’odore.Con la nuova alimentazione ,Lia, è più tonica ed anche il suo movimento, artrosico, è notevolmente migliorato grazie all’utilizzo della curcuma.Il tumore  mammella cane è un evento immunodepressante per l’intero organismo, quindi i batteri sono agevolati nella loro colonizzazione della pelle (produzione di odore sgradevole della cute).

In sede mammaria è presente una cisti solida, del diametro di circa 4 cm, da ormai 10 mesi che potrebbe essere di origine tumorale(carcinoma), responsabile di un grave abbassamento delle difese immunitarie.La nuova dieta,molto apprezzata da Lia, con l’integrazione di nutraceutici ha portato velocemente alla perdita dell’odore legato alla presenza di batteri.Recentemente dopo il miglioramento delle condizioni generali di Lia abbiamo provveduto all’asportazione del tumore mammella cane.Il cane ha avuto un’ottima ripresa dopo l’anestesia generale e sopratutto ha avuto un’ottima cicatrizzazione dei tessuti. A distanza di oltre 1 anno dall’inizio della nuova alimentazione Barf, l’animale non sembra avere più dolore e la sua artrosi grazie ai nutraceutici assunti per bocca è solo un vecchio ricordo.La  Dieta Barf è una dieta che può aiutare l’animale sano a mantenere il proprio benessere e può essere d’aiuto al soggetto con artrosi a ritrovare uno stato di benessere articolare che non preveda dolore. Nel mio ultimo libro “La salute di cani e gatti con l’Aloe Vera” (Edizione Macro) , propongo alcuni esempi semplici di alimentazione naturale. Questo tipo di alimentazione prevede l’utilizzo di cibi naturali congelati od essiccati che il carnivoro domestico “conosce” da secoli e che non crea reazioni infiammatorie dopo l’assunzione. La Dieta Barf inoltre fa produrre all’animale un’ottima quantità di endorfine legate alla somministrazione di pezzi di organi,in maggior parte di origine bovina od avicola, entrando dolcemente in una fase ludica di masticazione non presente con i tradizionali alimenti commerciali. La Dieta Barf è utile anche  in soggetti comportamentali con problemi emozionali e/o di aggressività, è quindi importante che gli educatori cinofili inizino ad utilizzarla.

 

foto 2 a tempo 0

foto 2 dopo 20 giorni

foto 3 a tempo 0

foto 3 dopo 20 giorni

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Telefono
Whatsapp
Email